info@gtclassic.it +39 393 99 22 203
ARRIVA IL TROFEO VERONA LEGEND CARS
April 27, 2018
0

ARRIVA IL TROFEO VERONA LEGEND CARS

Al salone scaligero L’Heritage sposa la passione sportiva. Sabato 5 maggio una gara aperta a tutti gli appassionati alla guida delle loro auto da corsa, storiche e moderne, su un circuito lungo un chilometro allestito dentro la fiera.

Verona Legend Cars Circuito

Un salone dell’auto unico nel suo genere: tra il 4 e il 6 maggio 2018 Verona Legend Cars unisce passione, storia e adrenalina. Su un circuito di più di mille metri allestito e regolato da ACI Verona, con il partenariato di Aci Storico, il 5 maggio debutta l’inedito Trofeo Verona Legend Cars.

È una manifestazione di velocità aperta agli appassionati alla guida delle loro a stesse auto. Possono partecipare vetture da corsa di qualsiasi tipologia, storiche e moderne come da regolamento sportivo Aci Sport in vigore per la Formula Challenge incluse, anche, le vetture ammesse alle regolarità sport.

I protagonisti si sfideranno sul circuito a seconda della categoria di appartenenza e della cilindrata della vettura. Le migliori prestazioni faranno accedere alla finale che si correrà su auto fornite dall’organizzazione. In palio al vincitore una Abarth 595 in uso gratuito per 365 giorni.

Pronti a scendere in pista ? Tutte le novità su www.veronalegendcars.com

LA SFIDA DEI CAMPIONI

TORNA LA PARTICOLARITÀ ASSOLUTA DI VERONA LEGEND CARS:
LA COMPETIZIONE DAL VIVO TRA LE PIÙ GRANDI LEGGENDE DEL RALLY MONDIALE.

Domenica 6 maggio, davanti a migliaia di spettatori, i giganti del rally si sfideranno alla guida di auto tra mito e contemporaneità.

Una gara ad inseguimento lungo un circuito di più di un chilometro all’interno del quartiere fieristico.

MIKI BIASION

L’unico pilota italiano ad aver conquistato il titolo di Campione del Mondo Rally per due volte consecutive, ad aver vinto tre gare con tre modelli al debutto assoluto e ad aver superato tutti gli avversari nei 5mila chilometri del Safari Rally 1988 e 1989, un titolo che Fiat aveva inseguito per ben 19 anni. E’ uno degli alfieri della stagione più entusiasmante del Rally e una vera leggenda per gli appassionati. Nel 1995 Miki si ritira dal Mondiale ma non certo dal mondo delle competizioni: continua a correre ed emozionare. Partecipa a 10 Parigi-Dakar, diventando Campione del Mondo nella categoria Camion nel 1998 e 99. L’entusiasmo di Miki si riflette, oggi, in tantissimi – giovani e suoi coetanei – che ricordano le sue imprese, seguono i suoi eventi e continuano ad alimentare il mito della Lancia Delta e della sua intramontabile epopea.


MARKKU ALÉN

Vincitore del Campionato del Mondo 1978 su Fiat 131 Abarth, nella sua carriera corre anche con Lancia 037, Lancia Delta, Subaru e Toyota. E’ uno dei campioni rally ricordato con più simpatia per la sua esuberanza in pista e lo spirito umoristico. Sosteneva che era inutile dare il 99 per cento nelle gare: bisognava dare il 110 per cento e andare sempre al “maximum attack”, soprannome con il quale è rimasto universalmente noto tra gli appassionati che lo vedevano come il più “latino” dei piloti nordici.


ALEX FIORIO

Un altro protagonista del motori, sia come pilota che come team manager, Alex Fiorio, nel biennio 1988-89, ha conquistato, alla guida di una Lancia Delta, rispettivamente il terzo e il secondo posto nella Mondiale Rally. In quei due anni Fiorio – classe 1965 – salì sul podio 9 volte, con 6 secondi posti e tre terzi. L’hanno precedente, il 1987, era stato, invece, incoronato Campione del Mondo del gruppo N. Parallelamente alla suo carriera da pilota, nel 1995 inizia quella di team manager che lo porta, tra gli altri risultati, ad aggiudicare al team Honda il titolo costruttori nella classe 125 del motomondiale del 2000.


ALISTER MCRAE

Per il pilota scozzese le corse sono un affare di famiglia: anche il padre e il fratello erano piloti. Alister debutta nel Campionato Mondiale Rally nel 1991 e vince il Campionato Rally Britannico nel 1995. Nella sua carriera ha corso oltre 80 appuntamenti del Campionato Mondiale Rally su Nissan, Hyundai, Mitsubishi e Subaru e ha vinto nel 2011 l’Asia-Pacific Rally Championship con Proton, aggiudicando alla casa anche il titolo produttori.


PIERO LONGHI

Campione italiano del Gruppo N nel 2003 e nel 2005, Piero Longhi è il primo vincitore de La Sfida dei Campioni e, nel 2018, torna in pista e rimette in Palio la coppa. Il pilota che ha esordito nel 1986 continua a correre, oggi come alfiere della scuderia Twister Italia.


Seguici sui Social per rimanere aggiornati:

https://www.facebook.com/gtclassicmagazine/

https://www.instagram.com/gtclassic_magazine/

https://www.youtube.com/channel/UC6O1O0t8cIylWpbjAhoKhyQ

 

VERONA LEGEND CARS CON 1300 AUTO CLASSICHE

Leave a Reply

CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code