info@gtclassic.it +39 393 99 22 203
Prepararsi per il Monte Carlo Storico
December 12, 2018
0

Prepararsi per il Monte Carlo Storico

Dal 30 gennaio al 6 febbraio .

Manca poco più di un mese alla 22esima edizione del Rally di Monte Carlo Storico, dopo 87 anni (anni dell’edizione del Rally) parte da Milano oltre alle sezioni estere che partono da Atene, Glasgow, Barcellona, Reims, Bad Homburg.

A questo punto se voleste partecipare, sapete cosa dovete fare ?

Innanzitutto una vettura dell’epoca, che deve essere conforme al regolamento dell’organizzazione, i quali vogliono una vettura originale e possibilmente uguale a quelle che correvano all’epoca, con gli stessi adesivi di sponsor di quei tempi, non sono ammesse auto con adesivi non conformi.

Può sembrare strano, ma, tra le varie cose che l’organizzazione valuta per accettare una vettura o meno è l’estetica, in quanto deve essere fedele con l’epoca perché bisogna considerare che la versione Storica del Rally, vuole riportare il pubblico a rivivere quell’epoca, catapultandoci indietro nel tempo.

Oltre all’originalità estetica, l’organizzazione da la precedenza a quelle auto che non siano presenti in tanti con lo stesso modello, ad esempio, il nostro amico, ha deciso di partecipare con una A112 Abarth da 70 cv, e visto che ci sono pochi partecipanti con l’A112 Abarth prima serie è stato accettato.

A questo punto bisogna pensare alla preparazione meccanica, essendo un rally di regolarità, non ha necessità delle Fische Fia, basta fare un’accurata messa a punto della vettura, con una verifica all’impianto frenante, all’impianto di raffreddamento, l’impianto elettrico e se possibile alzare l’assetto dell’auto.

Oltre ai vari treni di gomme per asciutto, bagnato e neve, cambiare i liquidi, con quello di raffreddamento per basse temperature, l’olio e una messa appunto all’accensione.

Anche se non necessita di rollbar e di impianto antincendio, consiglio, per propria incolumità di avere il rollbar, di portarsi almeno un estintore e dotare la vettura di un sedile comodo !!!

In questo caso la A112 era già predisposta con il Rollbar, stacca batteria e altre dotazioni provenienti dal suo passato agonistico, quindi basterebbe una normale messa a punto, ma essendo fatta da University Motors di Genova, l’amico Mauro Ambrogi, non si lascia scappare nulla e preferisce rivederla tutta in modo da essere sicuri sull’affidabilità della vettura.

La grande esperienza di Mauro ci tranquillizza in quanto è dal 1971 che la sua officina è specializzata nella preparazione di auto da corsa, di tutte le epoche, specializzati in Lancia, Abarth, Fiat, Porsche, Ford e tanti altri modelli, è facile trovare veri gioielli d’altri tempi pronte a gareggiare.

Sicuramente nel prossimo numero di GTClassic che stiamo preparando approfondiremo la conoscenza di Mauro e della sua grande e storica realtà.

Per ora sta preparando la A112 Abarth per il prossimo rally, pur sapendo che il pilota non ha velleità agonistiche, ma lo fa per passione e per avere l’orgoglio di partecipare ad un evento cosi prestigioso.

Per le specifiche del Rally Storico di Montecarlo a breve pubblicheremo un articolo dedicato, quindi rimanete connessi !!!

Il grande Mauro ci ha concesso questa breve video presentazione.

Grazie a Mauro e a University Motors di Genova

 

Una partenza indimenticabile per il Rallye Monte-Carlo Historique!

Iscriviti al nostro Canale Youtube

Leave a Reply

CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code