info@gtclassic.it +39 393 99 22 203
7° Raduno Dinamico Auto d’Epoca Crevacuore 2014
September 15, 2014
0

 

Si è tenuto il giorno 1° Settembre 2014 il 7° Raduno Dinamico di Auto d’Epoca di Crevacuore organizzato da Valsessera Jolly Club Classic.

 

10653408_10203189238707407_6495199228379585761_n

 
Anche quest’anno sono stati presenti all’evento circa un’ottantina di vetture, 48 delle quali hanno preso parte alla prova di abilità, giunta alla sua 3^ edizione, che ha visto trionfare tra le auto storiche un socio del Club, Viganò Roberto col numero 7, che, tutto solo col suo neo-acquisto, una A112 70HP, ha sbaragliato la concorrenza con 51 punti di penalità. Al secondo posto, con 179 penalità, si è piazzato l’agguerrito equipaggio numero 9, composto da G.Delpiano/A.Gatto, della scuderia AMSAP su una magnifica Porsche Speadster 356. Ha chiuso la terna vincente il numero 36, F.Fiora/Lanfranchini, con 249 penalità. Mentre tra le moderne ha conquistato il gradino più alto del podio il numero 50, Ruffi, su Subaru WRC con 296 penalità. Al secondo posto si è classificato il numero 52, il grande Pugno Domenico, con la sua Delta Integrale, della scuderia AMSAP che ha totalizzato 372 penalità. Infine al terzo posto, con 564 penalità, il numero 55, Buccino ((Ken Büc), anche vincitore del Trofeo Mazda, alla guida della sua MX-5. Ad accaparrarsi il trofeo per l’equipaggio femminile è ancora una volta, col numero 24, la coppia E.Giacobino/A.Raffo, che, con un’ottima prova, si posiziona al 9° posto nella Classifica delle Storiche.

I partecipanti sono stati deliziati dalla presenza di molte vetture importanti e rare, alcune delle quali ante ’40, e di altrettanti “personaggi” che hanno reso speciale, con la loro compagnia, questa giornata di aggregazione tra le quattroruote. Tra tutti fa piacere ricordare la graditissima visita del grande “SPEEDY” (Franco Perazio), noto rallysta biellese che ha pilotato Fulvia, Stratos, Maxi Turbo e tanti altri magnifici mezzi.
Particolarmante apprezzato è stato anche l’itinerario scelto che ha permesso a questi stupendi mezzi di sfilare a fianco dei meravigliosi vigneti nei quali si coltivano le uve di alcuni pregiati vini locali, vini che è stato possibile degustare, presso il Museo del Bramaterra di Casa del Bosco, grazie alla collaborazione con l’Associazione Bramaterra e Lessona. Una seconda gustosa tappa gastronomica è stata fatta a Piane di Monolo presso il Bar Yogurteria Dolce Gelo, poi di nuovo tutti a Crevacuore per concludere con pranzo e premiazioni.
Valsessera Jolly Club Classic ringrazia coloro che sono intervenuti alla manifestazione, vicini e lontani, dai Club partecipanti ai cronometristi, dai fotografi agli sponsor e a tutti coloro che hanno reso possibile la buona riuscita di questo evento.

VALSESSERA JOLLY CLUB CLASSIC official facebook page

VALSESSERA-JOLLY-CLUB-CLASSIC

Follow us on:

  GTClassic-Facebook  Twitter-GT_Classic  Pinterest-GTClassic

@GTClassic @GT_Classic

Leave a Reply